Silvio, Piersilvio e Silvia

 

ff8ca4b8ec43a82753a3c502a8c8cf0d.jpg

Quanto siamo ingenui noi comuni mortali. Ci affanniamo a studiare, nottate sui libri, l’impegno sul lavoro, la professionalità, il sudore, nessuna raccomandazione, eccetera eccetera….Il tutto per cosa? per qualche lavoro a progetto o a termine o interinale sottopagato e senza alcuna prospettiva. Ma la colpa è soltanto nei nostri cervelli ristretti, della nostra miopia, delle fette di prosciutto che ci portiamo sopra gli occhi. La soluzione era sotto i nostri occhi ma non ce ne siamo accorti! Eh perchè là dove nessun economista e giuslavorista è riuscito ad arrivare, una tale Silvia Toffanin, oggi 27 anni, armata di sorrisi ammiccanti e completini succinti, precorrendo la nuova teoria economica del XXI secolo (resa pubblica dal suo ideatore poche sere fa presso l’autorevolissimo Tg2), ha scampato il pericolo della precarietà e della disoccupazione accalappiandosi, ben 5 anni fa,  il “bamboccione” più ricco d’Italia. Caspita! Allora è lei la musa ispiratrice di cotanto genio, colei che ha dato allo psiconano lo spunto per una delle sue storiche perle di saggezza. Complimenti Silvia, sei troppo avanti. Ancora più avanti di tuo suocero.

Silvio, Piersilvio e Silviaultima modifica: 2008-03-16T12:30:00+01:00da crazy_feeling
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Silvio, Piersilvio e Silvia

  1. Però…
    C’è un però…
    Il cucciolo di casa B. afferma in un’intervista a Vanity Fair che si, la fidanzata e tutto il resto; ma lui ora, di sposarsi, non ci pensa nemmeno.
    Non sarà mica che anche la signorina Toffanin, prima di assicurarsi l’esenzione a vita da un futuro precario, non debba – diciamo così – fare la gavetta di tutti e – diciamo ancora così – aspirare al posto fisso passando per contratti a – ehm… – prestazione occasionale??

    Ciao ciao Valentina

    Tartaluca

Lascia un commento