VON (speranza)

“Quando un giorno da un malchiuso portone,  tra gli alberi di una corte, ci si mostrano i gialli dei limoni. E il gelo del cuore si sfa, e in petto ci scrosciano le loro canzoni  le trombe d’oro della solarità.” Tendono alla chiarità le cose oscure. si esauriscono i corpi in un fluire di tinte: queste in musiche. Portami il … Continua a leggere

LA FINE E’ IL MIO INIZIO

Non finisce qui, ovviamente. Esser tornati extraparlamentari ci ha “ringiovaniti” di 30 anni, dobbiamo cogliere l’occasione per far tabula rasa e risorgere sulle ceneri di una sanguinosa autocritica. Mi guardo indietro e vedo solo errori, talmente tanti che credo sia veramente difficile poterli ripetere tutti….Ma come diamine abbiamo fatto ad essere così ciechi? Ci siamo lentamente allontanati dal popolo, con … Continua a leggere

my only friend, the end

Shock addizionale, direbbe Battiato. E così è stato. E’ strano, quando si perde gli errori diventano limpidi e cristallini come mai prima e viene solo voglia di sbattere la testa al muro. Tanti errori, troppi, imperdonabili. Tutto è cambiato, così improvvisamente che forse sono ancora incredula. Guarderò con curiosità e timore i giorni a venire. Anzi, mi correggo, so già … Continua a leggere

YES WEEK-END

Qui la stiamo prendendo con filosofia (o almeno ci si prova)……ieri grande raduno pre-elettorale nella nostra minuscola sezione, tutta la sera a discutere, lagnarsi, autoconvincersi, sperare.  Credo di aver parlato ininterrottamente di politica per circa 7 ore tra l’altro dopo 6 ore di intercity…. finalmente il gran giorno è arrivato. “manifesto” fai da te in una sperduta sezione di partito… espressione … Continua a leggere

ALONE AGAIN NATURALLY*

“…allora sballottati come l’osso di seppia dalle ondate, svanire poco a poco, diventare un albero rugoso od una pietra levigata dal mare; nei colori fondersi dei tramonti; sparir carne per spicciar sorgente ebbra di sole, dal sole divorata…”   Sola in camera…..musica, computer e ossi di seppia  Forse meno sola di quando sono in compagnia. “Sballottata e levigata” dalla cieca frenesia del quotidiano…. … Continua a leggere

2 ANNI DOPO

Solo due anni….precisi due anni….ero lì anche nell’aprile 2006 al teatro Goldoni di Livorno (dove tutto cominciò…) in quell’appassionata campagna elettorale post Governo Berlusconi. Il teatro era strapieno, tifo da stadio, persone con magliette e bandiere rosse, striscioni e cartelli, lacrime appassionate…c’era fiducia, speranza. Bertinotti arriva nella terra a lui più amica, non tutti riescono ad entrare, lui resta per un po’ … Continua a leggere

NOTTI AL MIRTILLO

Anche Wong Kar Wai è tornato…ieri sono andata a vedere il suo MY BLUEBERRY NIGHTS (mi rifiuto di piegarmi alla solita ridicola traduzione italiana, Un Bacio Romantico….)….storia apparentemente banale, raccontare la trama potrebbe far cariare i denti a qualcuno, ma quando i registi sono anche artisti visionari ecco che la banalità diventà semplicemente bellezza…tutto il film è pervaso dal colore blu-violaceo del … Continua a leggere

é tornato

Non ci posso far niente, io lo adoro, lo amo, lo straamo (lo “abramo” direbbe woody allen)….quando è poetico e quando è sporco, quando è buono e quando è cattivo, quando è malinconico e quando è irriverente, quando provoca e quando soffre, quando è commerciale e quando è initimista…mi sento un’adolescente in adorazione davanti al poster, ma VASCO è finalmente tornato….“sempre … Continua a leggere