ALONE AGAIN NATURALLY*

“…allora sballottati come l’osso di seppia dalle ondate, svanire poco a poco, diventare un albero rugoso od una pietra levigata dal mare; nei colori fondersi dei tramonti; sparir carne per spicciar sorgente ebbra di sole, dal sole divorata…”

 

6b5035ecd8f0a4d8fc978226050f9380.jpg

Sola in camera…..musica, computer e ossi di seppia 

Forse meno sola di quando sono in compagnia.

Sballottata e levigata” dalla cieca frenesia del quotidiano….

ogni tanto irrompe violento un bisogno di pace.

  

0e364f8a9e99dc78466aad2f73750bbc.jpg

Buona notte naviganti!

 

* canzone degli AIR in ascolto (from “The virgin suicides OST” )

 

ALONE AGAIN NATURALLY*ultima modifica: 2008-04-09T23:25:00+02:00da crazy_feeling
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “ALONE AGAIN NATURALLY*

  1. Ciao Valentina e grazie del passaggio sul mio blog.
    Certo che tu hai fatto un gran bel lavoro. Dove si apprendono nozioni su come personalizzare il proprio blog?
    Tornando al vino, non è male neppure il Fiano. Ho un collega che è nato ad Atripalda e mi parla sempre di una cantina “Colli di Lapio”. Produce davvero un ottimo vino ?
    Ciao
    Alberto

Lascia un commento